DIARIO DI UN VOLATILE ETNOLOGO

Discussione in 'Storie davanti al fuoco acceso' iniziata da CorvoBlu, 4. Ott 2018.

Condividi questa Pagina

  1. CorvoBlu

    CorvoBlu Colono

    Iscritto:
    4. Ott 2018
    Messaggi:
    29
    "Mi piace":
    79
    E mi ritrovo a rilassarmi questa oretta, caro diario per scrivere e annegare la mente nei ricordi, i ricordi di viaggi, avventure, esperienze sempre nuove e che sempre hanno ampliato gli spazzi per far volare la mia mente verso mete ora a me ignote, verso emozioni che riempiono il cuore. Viaggiando il continente dalle estreme punte ghiacciate, desolate della parte più meridionale, attraversando le Ande, fino ad arrivare alle verdi, vergini, inaccessibili foreste tropicali.
    Fu li che osservando in meditazione una nuvola lucente di raggi riflessi, trovai l'ispirazione e riuscii a capire antichi insegnamenti sciamanici e mi sentii appartenente al tutto, imparai a considerare ogni individuo parte di me stesso, meglio, capii che l'altro non è che il riflesso di quello che il mio io elogia o in casi estremi non approva. Imparai così a sopportare le maldicenze, e gli atteggiamenti pieni di boria che questi uomini arrivati dal di la dei lontani mari portarono nelle nostre terre natie. Fu a casa, nelle verdi estese praterie di quel territorio chiamato ora Indiana, che venni a contatto con le occidentali culture. Fu li che spinto dalla brama di conoscenza delle abitudini delle più disperate genti incontrai una comunità fiorente e generosa, guidata da una Viola che di tolleranza e generosità ne fece la virtù più apprezzata. La mia storia continua vagabondando tra le natie praterie dove i miei sensi trovano ristoro nella movimentata città di Osteria e la pace del villaggio indiano. per poi muovermi verso la costa più orientale dove lavoro alla produzione del convertiplano. Tra i numerosi viaggi lascio alle prossime pagine le esperienze con gli incontri dei personaggi (Tander/Fabrizio/Djion etc.) più tracotanti di questi numerosi mondi.
     
    Ultima modifica: 15. Lug 2019
    A JoLando, lifra, Sestra e 1 altro utente piace questo messaggio.
  2. Viola del Pensiero

    Viola del Pensiero Membro del "Giornalino"

    Iscritto:
    22. Mag 2018
    Messaggi:
    40
    "Mi piace":
    15
    Bellissime ispirazioni Corvo. Non vedo l'ora che ci racconti gli incontri con i vari personaggi che trovi su questi mondi Laugh io mi ricordo di risse furiose i primi tempi che Corvo è arrivato nella città di Osteria. Chissà che avventure son capitate :DLaugh e quali nuove vicende capiteranno ora che sei tornato.
     
  3. Aquila della notte

    Aquila della notte Forestiero

    Iscritto:
    11. Nov 2018
    Messaggi:
    8
    "Mi piace":
    0
    Sono curioso di conoscere le prossime avventure
     
  4. Sestra

    Sestra Forestiero

    Iscritto:
    15. Lug 2019
    Messaggi:
    1
    "Mi piace":
    0
    Attendo il seguito di queste avventure e rileggo le immagini di questi mondi, li vedo, mi sembra di sentirne i profumi. Percepisco l'aria che contorna i confini delle Ande, fino alle praterie ed i villaggi indiani....
    Aspettando....
     
  5. Eli McCullogh

    Eli McCullogh Novizio

    Iscritto:
    3. Ott 2018
    Messaggi:
    10
    "Mi piace":
    1
    The Crow is back :)
    Vai Corvo raccontaci dei tuoi incontri non vediamo l'ora :)
     
  6. Sunshine1

    Sunshine1 Colono

    Iscritto:
    27. Nov 2011
    Messaggi:
    45
    "Mi piace":
    0
    Belle storie Corvo :) Bravo veramente !!!